A Question of Harmony / Una questione di armonia – (eng – ita) – M° Aurelio Porfiri

A question of HarmonyWe are many times concerned about the quality of liturgical music in our churches and with a reason: the same idea of liturgical music has declined to a level that today, in many cases, is not distinguishable from the idea we have of pop or rock music. On March 7, 2015, Pope Francis celebrated the anniversary of the first Mass in vernacular in the Roman church of Ognissanti. He has said in that occasion: “the church is calling us to have and to promote an authentic liturgical life, so that there may be harmony between what the liturgy celebrates, and what we live in our daily existence”. We should pay careful attention to this phrase, because can be easily misinterpreted. The Pope asks for “harmony” between liturgy and daily life, not for identity between them. Liturgy and daily life are on a different anthropological level, they question different sides of our existence. What the Pope asks is for them to be harmonized, not to confuse one in the other.
In music harmony, the voices in harmony sound well together, even if they maintain their intrinsic individuality. We should think about this when we consider the music we are going to hear and propose in our liturgies.

Noi siamo molte volte preoccupati della qualità della musica liturgica nelle nostre chiese, e con buone ragioni: la stessa idea di musica liturgica ha subito un calo ad un livello tale che oggi, in molti casi, non é distinguibile dalla idea che abbiamo della musica pop o rock. Il 7 marzo 2015, Papa Francesco ha celebrato il cinquantesimo anniversario della prima Messa in lingua vernacolare nella chiesa romana di Ognissanti. In quella occasione egli ha affermato: “la Chiesa ci chiama ad avere e promuovere una vita liturgica autentica, affinché vi possa essere sintonia tra ciò che la liturgia celebra e ciò che noi viviamo nella nostra esistenza”. Noi dovremmo fare attenzione a quasta frase, perchè può essere facilmente male interpretata. Il Papa chiede per “sintonia”, armonia fra liturgia e vita, non per identità tra le stesse. Liturgia e vita quotidiana sono ad un livello antropologico differente, loro interrogano lati differenti della nostra esistenza. Quello che il Papa chiese e che esse siano armonizzate, non confuse.

L’armonia musicale presuppone le voci che suonano insieme, anche se esse mantengono la loro intrinseca individualità. Noi dovremmo pensare su questo quando consideriamo la musica che stiamo per sentire e proporre nelle nostre liturgie.

Un pensiero su “A Question of Harmony / Una questione di armonia – (eng – ita) – M° Aurelio Porfiri

  1. Pingback: A Question of Harmony / Una questione di armonia – (eng – ita) – M° Aurelio Porfiri | musicasanpaolino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...