Three things I would like to tell Pope Francis (before it is too late…)/ Tre cose che mi piacerebbe dire a Papa Francesco (prima che sia troppo tardi…)(eng – ita) – M° Aurelio Porfiri

papa_francesco1-586x390

I admire Pope Francis and his courage in trying to get to the roots of the Gospel to let the Church fully live his mission. That is very good and his sense of realism is also welcomed. Not that I agree with his way of doing everything, but that is normal, no one asks us to accept other people without question.

Indeed there are a few things I would like to share with Pope Francis if possible, but until now all my attempts to meet him have been unsuccessful; who knows why…one reason may be that I live very far from Rome, unfortunately. But in any case these are the things:

  1. If he wants a Church that is less clericalized, this is very good. So it should start from the people surrounding him. For duties that are not strictly clerical, why doesn’t he make an example and hire lay people instead of relying on priests that can be used in parishes to save souls, instead of savings their seats? I always hear that there are parishes that have to close because of the lack of priests, and recently in France some Dioceses were suppressed. Please send some of the priests or bishops there, instead that stationing around Saint Peter’s Basilica doing things that I am sure a lay person can also do well. In this way a good example will be made.
  2. I don’t think that to show the poverty of the church we need to simplify the liturgy. The liturgy should always be rich because it is the sign of the manifestation of the glory of the Lord, and this glory is a treasure for rich and for poor. No, please, there is no need to have a simple liturgy, but we need the clergy to show a simple life; that would be an example. Yes, this is what the Pope is doing, but not many around him follow this example. So you see bishops speaking about poverty and then go in their luxurious car. Is it like this that things have to work?
  3. I hope that church leaders can also pay for their wrongdoings as does every other person. I know he is trying but the clerical system is very good at protecting “their own people”. I am sure, if this could happen, it will really make people think that in the church all the sons and daughters have the same colour.

Io ammiro Papa Francesco e il suo coraggio nel tentare di andare alle radici del Vangelo per fare in modo che la Chiesa possa vivere pienamente la sua missione. Questo é molto buono e il suo realismo é anche benvenuto. Non che sono d’accordo con ogni cosa che fa, ma in ogni caso nessuno ci ha chiesto di accettare altre persone senza porci delle domande.

In effetti ci sono alcune cose che mi piacerebbe condividere con Papa Francesco se possible, ma fino ad oggi tutti i tentativi di incontrarlo sono stati infruttuosi, chissà perchè…una ragione potrebbe essere che io vivo molto lontano da Roma, sfortunatamente. Ma in ogni caso, queste sone le cose:

  1. Se lui vuole una chiesa meno clericalizzata, é molto buono. Così  dovrebbe cominciare dalla gente che lo circonda. Per compiti che non sono strettamente clericali, perché non dare l’esempio assumendo laici invece che fare affidamento su sacerdoti che potrebbero essere usati nelle parrocchie a salvare anime, invece che a salvare le proprio poltrone? Ho sempre ascoltato che ci sono parrocchie che devono chiudere per mancanza di preti, recentemente alcune diocesi in Francia sono state soppresse. Per favore, manda là alcuni di quei preti e vescovi che stazionano intorno alla Basilica di San Pietro a fare cose che, sono sicuro, un laico farebbe altrettanto bene. In questo modo un buon esempio sarà dato.
  2. Non penso che per mostrare la povertà della Chiesa dobbiamo semplificare la liturgia. La liturgia dovrebbe essere sempre ricca perché é il segno della manifestazione della Gloria del Signore, e questa Gloria é un tesoro per ricchi e poveri. No, prego, non c’é bisogno di mostrare una liturgia semplice; ma ci sarebbe bisogno che il clero dimostrasse una vita semplice, quello sarebbe un esempio. E’ vero, questo é quello che il Papa sta facendo, ma non molti intorno a lui seguono il suo esempio. Così capita di vedere vescovi che parlano di povertà e poi se ne vanno con le loro fuoriserie. E’ così che funziona?
  3. Spero che farà in modo che la gerarchia deve pagare se colpevole di malefatte, come ogni altra persona. Lo so che ci sta provando ma il sistema clericale é molto efficace nel proteggere “la propria gente”. Sono sicuro, se questo potrà accadere, farà veramente pensare alla gente che nella Chiesa tutti i figli e le figlie hanno uno stesso colore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...