Attori / Actors (ita-eng) – Dr. Rino Cammilleri

cinemaSe guardate le interviste di Vincenzo Mollica o gli extra dei dvd, fateci caso, non c’è attore che non esordisca dicendo che nel girare il film si è divertito moltissimo. Anche se si trattava di una fiction in cui veniva descritta la morte terminale di sua madre. Invariabilmente, le seguenti dichiarazioni non mancano mai: il regista è stato straordinario, il cast eccezionale, ci siamo divertiti moltissimo sul set. Un mestiere così esilarante, si capisce perché tutti vogliano farlo. Per gli altri il lavoro è fatica, provare per credere. Chiedete a un operaio, a un ingegnere, a un prete, a un idraulico, a un carabiniere: scusi, lei si diverte? A una domanda del genere, come minimo si sentirà preso in giro e sarà già tanto se non vi manderà a quel paese in malo modo. Chiedetelo anche a quelli che guadagnano bene, a un magistrato, perfino a un politico. Insomma, c’è solo una categoria che fa un lavoro spassoso: gli attori di cinema. Chissà perché alcuni di loro si suicidano, devono disintossicarsi ecc. ecc. Boh, misteri della decima musa.


If you watch the interviews by Vincenzo Mollica (1) or the extra on DVDs, you can see that all the actors say that they had so much fun during the making of their movie. Even if it was about a TV movie in which there were the death of their mother. The following sentences are always present: the director was extraordinary, the cast was outstanding, we had so much fun on the set. It is logical to understand that everybody wants to have a so fun job. For the others working is hard; you have to try to believe. Ask to a worker, an engineer, a priest, a plumber, a Carabiniere: excuse me, are you having fun?  Such a question will make the person to be mocked and he could insult you very badly. Ask also to those, who earn a lot of money, such as a magistrate or even a politician. Only one category of people has a fun job: cinema’s actors. Who knows why some of them commit suicide, have to be treated for an addiction and so on… I have no idea, it is the mystery of the tenth Muse.

1) T. N.: Italian journalist

(Translation by Marina Madeddu)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...