Un concerto polifonico dedicato a Palestrina…. 121 anni fa / A Polyphonic Concert dedicated to Palestrina … 121 years ago (ita-eng) – Dr. Eleonora Simi Bonini

La Reale Accademia Filarmonica Romana progettò nel 1894 di commemorare con un concerto il terzo centenario della morte di Giovanni Pierluigi da Palestrina morto il 2 febbraio 1594. Con una circolare redatta in varie lingue e sottoscritta da Giovanni Sgambati la notizia di questo progetto venne divulgata alle varie Associazioni ed Istituti musicali d’Italia, d’Europa e d’America. Molte di queste parteciparono alla cerimonia e inviarono corone di fiori e anche corone metalliche e d’argento. La commemorazione avvenne nella la Sala Palestrina nel palazzo Doria-Pamphili allora sede dell’Accademia il 17 dicembre 1894 alla presenza della regina Margherita di Savoia, di illustri nobili di Roma e numerose rappresentanze di Associazioni Musicali italiane ed estere. Al discorso commemorativo seguì un concerto di musiche del Palestrina di Mottetti, Madrigali e Lamentazioni scelte da Sgambati eseguito dal coro dell’Accademia Filarmonica formato da ca. 130 elementi a da solisti, i soprani: Bice Mililotti e Maria Pettini; il contralto Armanda Degli Abbati, i tenori Emilio Blumenstihl e Costantino Marinelli e il basso Ignazio Degli Abbati. La direzione di Sgambati fu scrupolosa, molto curata e fu lodata dalle critiche dei giornali. Per il successo ottenuto il principe Barberini pregò l’Accademia Filarmonica di ripetere il concerto che venne eseguito il 22 dicembre seguente nel suo palazzo alle Quattro Fontane. La rara foto ritrae Sgambati mentre dirige il concerto, Al centro è il busto del Palestrina che è ora conservato nell’atrio dell’Accademia di S. Cecilia in via Vittoria. In prima fila i solisti. Questa è l’unica foto che ritrae Sgambati mentre dirige.


The Reale Accademia Filarmonica Romana planned in 1894 to commemorate the third centenary of Giovanni Pierluigi da Palestrina’s death (who died on 2 February, 1594) with a concert. The news about this project was spread across many Associations and Music Academies in Italy, Europe and the United States through a letter written in different languages and signed by Giovanni Sgambati. Many of these institutions participated in the ceremony and sent garlands and also metal and silver crowns. The commemoration took place in the Palestrina Hall in the Doria-Pamphilj Palace, at that time the seat of the Academy, on 17 December, 1894 at in the presence of Queen Margherita di Savoia, Roman nobles, and many representatives of Music Associations from Italy and abroad. After the commemorative speech there was a performance of Palestrina’s music pieces, Mottetti, Madrigali and Lamentazioni chosen by Sgambati, given by the Accademia Filarmonica Choir, with 130 elements, and by soloists: Sopranos Bice Mililotti and Maria Pettini; Alto Armanda Degli Abbati; Tenors Emilio Blumenstihl and Costantino Marinelli; Bass Ignazio Degli Abbati. Sgambati’s conduction was meticulous, well-finished and praised by critics on newspapers. Because of this success, Prince Barberini asked to the Accademia Filarmonica to repeat the concert, which was performed on the following 22 December in his Palace in via delle Quattro Fontane. In this rare photo we can see Sgambati conducting the concert. In the centre there is Palestrina’s bust, which is now in the hall of Accademia di S. Cecilia Conservatorium in via Vittoria. The soloists are in the first line. This is the only photo, where we can see Sgambati conducting a concert.

(Translation by Marina Madeddu)

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...